Data pubblicazione: 6 novembre 2017

Il calendario 2018

calendario ibambinidharma 2018 coverIl calendario Dharma 2018 è realizzato con le immagini di Doretta Gerevini, fotografa e grande sostenitrice dell'associazione, che ha scattato queste foto in reparto con grande sensibilità e talento. Il progetto grafico è di Omaxi Consulting.
Potrà essere ritirato con un'offerta minima di 5 euro, sia per il formato da parete che per quello piccolo da tavolo.

Per richiederlo, telefonare tutte le mattine dalle 9:00 alle 13:00 al numero 333 7497117.

Eventuali costi di spedizione saranno a carico di chi lo ordina.

Le parole di Doretta Gerevini, inserite nel retro di copertina:

"Niente nella vita accade per caso.
Così, come in altre situazioni già vissute, la mia macchina fotografica ed io abbiamo intrapreso un nuovo percorso, che ci ha fatto conoscere una realtà a noi sconosciuta: quella de “I Bambini Dharma” e di coloro che se ne occupano, donando l’amore che altrimenti non avrebbero, e regalando ai piccoli coccole che altrimenti non riceverebbero.
Poter arrivare a loro non è stato facile fino a quando la mia voce e il mio sguardo non si sono mescolati con quelli di Giovanna Castelli, la Presidente dell’Associazione, che mi ha dato fiducia e la possibilità di entrare in questo mondo per poterlo raccontare attraverso le mie fotografie.

Varcando la soglia dell’ospedale, nella zona dedicata al Nido, non sapevo bene cosa avrei trovato e come avrei potuto raccontare questa realtà di abbandono attraverso i miei scatti ma, sin da subito, sono stata investita da tanta tenerezza e tanto amore.
Guardando alcuni volontari occuparsi di queste meravigliose “vite dimenticate”, scatto dopo scatto, le emozioni si sono fatte sempre più forti, fino alle lacrime, e in quell’istante ho capito il motivo del mio essere lì in quel preciso momento.

La fotografia, la mia grande passione, mi stava dando ancora una volta la possibilità di fermare momenti e gesti importanti, capaci di cambiare l’inizio della vita di questi bimbi e, nello stesso tempo, mi dava la possibilità di documentare gesti d’amore gratuiti per portarli fuori da quei luoghi, farli arrivare alla gente, a coloro che non sanno che purtroppo accade anche questo, ma che di fronte alla fragilità umana si scatena una grande forza positiva che si chiama Amore."

SEGUICI SU

facebook

Vai all'inizio della pagina

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate,
rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su COOKIES POLICY.