Dicembre 2016

Riportiamo un messaggio ricevuto da una nostra volontaria:

Ciao Laura, grazie a nome di tutti i bambini abbandonati per quello che fai con i tuoi amici; sono stata abbandonata alla nascita e poi adottata. Ho pensato sempre a mia madre e proprio quest'estate ho pensato per la prima volte ai miei primi due anni e mezzo, a chi mi ha amato, chi mi ha cambiato il pannolone, chi mi ha dato il biberon, chi mi ha calmato quando stavo male, chi mi ha fatto una carezza... dio benedica quelle mani, dio benedica le vostre mani, che con amore assistono i bambini abbandonati. Fatelo con tanto amore, coccolateli tanto, sono i bambini più bisognosi perché quando cresceranno venendo a sapere dell'adozione e di conseguenza  dell'abbandono soffriranno. Una sofferenza che andrà avanti per tutta la vita. Il rapporto tattile è importante e in un cassetto della memoria rimarrà nel cervello. Fate conoscere questa vostra associazione: sarà  un modo per gli adottati di pensare al loro passato, un passato non del tutto freddo, un passato che in parte è stato colmato da persone come voi. Grazie, ad maiora!

Vai all'inizio della pagina

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate,
rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su COOKIES POLICY.